Personale comunale per riattivazione sportello decentrato dell’Agenzia delle Entrate a Bitonto

duomo bitonto

Iniziativa del sindaco Abbaticchio dopo la chiusura decisa dalla Direzione regionale

BITONTO (BA) – L’Amministrazione comunale di Bitonto è intenzionata a concretizzare insieme alla Direzione regionale dell’Agenzia delle Entrate una soluzione organizzativa, che possa permettere la riattivazione dello sportello decentrato chiuso dal 1° maggio scorso.

La chiusura è stata deliberata dall’Agenzia delle Entrate per ragioni organizzative, legate alla necessità di potenziare i servizi allo sportello della sede territoriale di Bari, utilizzando le risorse umane normalmente adibite agli sportelli decentrati (PAF – Punti di Assistenza Fiscale) per far fronte alla riduzione di personale.

Nella nota ufficiale indirizzata al sindaco di Bitonto Michele Abbaticchio dal direttore provinciale Anna Maria Imperato si parla di una valutazione complessiva del PAF di Bitonto, che ha segnalato una “limitata proficuità del servizio reso in remotizzato. Ciò, ragionevolmente, dovuto alla presenza, nella breve distanza di ca. 20 Km, dell’Ufficio territoriale di Bari che eroga a regime i medesimi servizi”.

I dati del monitoraggio, si legge nella nota, “hanno evidenziato, nel lungo periodo di osservazione, una chiara propensione dei contribuenti a rivolgersi allo sportello per fruire di servizi, già, per lo più, offerti dall’Agenzia Entrate attraverso i canali telematici”.

Il sindaco Abbaticchio già ad inizio 2017 aveva assunto una posizione di ferma bocciatura del piano di progressivo smantellamento degli sportelli decentrati, richiamando l’utilità per i territori serviti, sottolineata anche dalla Città Metropolitana, e l’impegno concreto dell’Amministrazione comunale nel leale sostegno di un’iniziativa fortemente voluta e sancita con una specifica convenzione stipulata con l’Agenzia delle Entrate.

Ancora una volta – dichiara il Sindaco di Bitonto – le legittime esigenze della nostra comunità vengono sacrificate all’altare di una ineluttabile ottimizzazione delle risorse umane, giustificata da una contrazione dei servizi richiesti allo sportello, conseguente, è bene ricordarlo per onestà intellettuale, ad un progressivo depotenziamento dello stesso”.

Siamo consapevoli – aggiunge Abbaticchio – che a nostro sfavore ha giocato la vicinanza a Bari sede dello sportello territoriale, visto che ad essere risparmiati dalla chiusura al momento sono i PAF di due comuni (Corato e Monopoli) più distanti da Bari. Cionondimeno con l’Agenzia delle Entrate abbiamo già condiviso una soluzione organizzativa che permetterebbe di tenere aperto lo sportello decentrato a Bitonto, il cui funzionamento sarebbe garantito in maniera stabile con le nostre forze, in quanto vi sarebbe destinato specifico personale comunale opportunamente formato. Pertanto ritengo che subito dopo i mesi estivi potremmo ripristinare questo importante presidio al servizio della nostra comunità”.