“Muoviamoci nel mondo”, a Bari il congresso regionale della Uiltrasporti

piazza manzoni a carbonara (bari)

Saranno rinnovate le cariche regionali. Ci sarà anche il segretario nazionale Tarlazzi

BARI – “Muoviamoci nel mondo”. È questo il titolo della tavola rotonda che è stata organizzata dalla Uiltrasporti Puglia in occasione del decimo congresso regionale di categoria durante il quale saranno rinnovate le cariche regionali ed eletti gli organismi statuari. I lavori del confronto a più voci, che si terrà giovedì 12 aprile a partire dalle ore 09.00, saranno ospitati all’interno di Villa Morisco, in corso Umberto I n. 51 a Santo Spirito, a Bari, un gioiello che appartiene alla élite della migliore produzione architettonica. I lavori dell’incontro, che verterà sulla volontà di “costruire un Paese di infrastrutture e trasporti capace di integrarsi nel sistema mondiale” saranno aperti dalla relazione introduttiva di Vincenzo Boffoli, segretario generale della Uiltrasporti Puglia, che traccerà un bilancio dell’attività svolta e delineerà le nuove sfide da intraprendere per il futuro, e dal saluto degli ospiti istituzionali. La scaletta, a partire dalle ore 10.00, prevede infatti gli interventi dell’ing. Antonio Decaro, sindaco della Città Metropolitana di Bari, del prof. Ugo Patroni Griffi, presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale e dell’avv. Marco Lacarra, neoeletto deputato. A seguire i 110 delegati daranno il via al confronto ed al dibattito sindacale, confrontandosi sul tema dei trasporti. Nel pomeriggio della stessa giornata, a partire dalle ore 14.30, i lavori proseguiranno con le conclusioni di Claudio Tarlazzi, segretario nazionale della Uiltrasporti e si concluderanno con i lavori prettamente congressuali della Uiltrasporti, i cui delegati saranno chiamati a rinnovare i vertici della struttura regionale del sindacato e le cariche degli organismi. Ospiti illustri e temi importanti, dunque, per un’occasione fondamentale volta a confrontare l’attività sindacale svolta sul territorio regionale.