Melpignano, Fratelli d’Italia denuncia ennesimo disagio nella Scuola dell’Infanzia

disagio scuola infanzia melpignano

Fabio Campa (FdI) denuncia: “Ancora disagi nella Scuola dell’Infanzia di Melpignano”

MELPIGNANO (LE) – “Ad ogni piovasco si ripresentano i soliti disagi nella la Scuola dell’Infanzia di Melpignano– spiega Fabio Campa, segretario cittadino di Fratelli d’Italia Melpignano- come si evince dalle foto scattate il 26 giugno, dopo una notte di leggera perturbazione temporalesca.”

Nonostante le ingenti spese sostenute nel 2015 per la sistemazione della scuola, pari a 250.000 euro –continua Campa- i problemi non sono mai mancati e noi di Fratelli d’Italia siamo intervenuti più volte per chiedere urgenti interventi di straordinaria manutenzione necessari per l’incolumità dei bambini e del corpo docenti. A dicembre scorso, infatti, a causa di un errato dislivello della pavimentazione esterna, l’acqua piovana defluiva verso l’interno dell’Istituto o stagnava in pozze pericolose che rendevano scivolosa la corsia di ingresso all’ asilo. Problema affrontato in sede municipale e risolto nei tempi stretti richiesti da FDI. Ma ci sono problemi strutturali che potrebbero essere causati da lavori non eseguiti “a regola d’arte” e con la dovuta competenza.”

Per questo motivo –conclude il segretario-il Circolo di Fratelli d’Italia di Melpignano chiede pubblicamente che il Comune di Melpignano dia ogni tipo di sostegno all’architetto Annalisa Malerba, affinché si evinca il problema, si faccia chiarezza sui costi, sulla procedura dei lavori inerenti la Scuola dell’Infanzia e sulle responsabilità dirette e indirette della qualità dei lavori, nonché si proceda tempestivamente alla bonifica di ogni problematica strutturale che crei infiltrazioni di umido, acqua piovana e quant’altro.