Lecce, trovato nuovo B&B abusivo in centro

lecce b&b abusivoPrevista sanzione di 3.333,33 euro ai sensi della Legge Regionale

LECCE – Continua l’attività di controllo della Polizia Locale contro l’abusivismo nel settore dei B&B e l’evasione dell’imposta di soggiorno. Nei giorni scorsi la Polizia Amministrativa ha snidato un altro B&B completamente abusivo nella centralissima zona Mazzini.

Un monolocale con servizi, di pochi metri quadrati, offerto ad un prezzo inferiore alla media delle tariffe praticate sul territorio comunale e pubblicizzato mediante volantini artigianali affissi sui pali della pubblica illuminazione ed in altri luoghi fantasiosi qua e là per il centro della città.

Per trovare conferme ai loro sospetti gli agenti hanno agito in abiti civili, con il supporto di colleghi in uniforme. Alla richiesta da parte degli stessi di esibire la documentazione amministrativa relativa all’attività il titolare non è stato in grado di farlo. Per questo motivo hanno proceduto a contestargli la violazione dell’art.13 della legge regionale n. 27 del giugno del 2013 per “aver svolto l’attività ricettiva di B&B in assenza di Segnalazione Certificata di Inizio Attività – SCIA” che prevede una sanzione di 3.333,33 euro.

All’accertamento seguirà, poi, la segnalazione al Settore Tributi e Fiscalità Locale per i provvedimenti sanzionatori relativi al mancato adempimento del versamento dell’imposta di soggiorno.