Lecce, la Giunta approva un progetto per l’adozione e la manutenzione di aree a verde pubblico

logo comune Lecce

I dettagli

LECCE – Adottare a titolo gratuito delle aree verdi della città, manutenerle e prendersene cura.

In quest’ottica, la rete di impresa Terra di Cerrate ha inoltrato una richiesta – approvata ieri dalla Giunta comunale – per prendersi carico, per due anni, di due aree pubbliche extraurbane e periferiche poste su bordi stradali. Le due aree in questione – che sono aree residuali non ricomprese nella manutenzione del verde pubblico – sono posizionate la prima lungo Viale della Libertà intersezione con via Roggerone e via Monticelli, e la seconda, identificata come relitto stradale, posta su via G. Monticelli.

Gli interventi proposti per la manutenzione riguardano la delimitazione delle aree, il ripascimento e apporto di terreno vegetale, il recupero e la manutenzione di siepi e arbusti, la piantumazione di manti erbosi e di essenze arboree mediterranee. Gli stessi interventi, che non comportano alcun costo per l’Amministrazione, saranno segnalati da un pannello informativo recante il logo della città di Lecce e il nome della ditta che effettua la manutenzione dell’area.

Abbiamo accettato molto volentieri – dichiara il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici, Alessandro Delli Noci – la proposta giunta dalla rete di impresa Terra di Cerrate, che ringrazio, perché è nostra intenzione promuovere la partecipazione attiva dei cittadini singoli e associati e delle imprese alla tutela, alla cura e al miglioramento del verde pubblico. Diffondere a più livelli l’idea che è possibile e necessario riqualificare e rigenerare le aree destinate a verde pubblico in maniera condivisa è importante, perché ciascuno di noi deve sentirsi responsabile degli spazi pubblici che sono spazi di condivisione e che meritano decoro e rispetto. Mi auguro questa diventi una buona prassi da replicare in altre zone della città”.