Lecce, Foresio: “Il rilancio di San Cataldo passa anche dall’Ostello del Sole“

ostello di san cataldo

Le dichiarazioni dell’assessore

LECCE – Sul tema della valorizzazione dell’Ostello di San Cataldo, interviene l’assessore al Turismo Paolo Foresio:

Quando parliamo di rilancio delle marine leccesi nel campo di accoglienza, ospitalità e delle manifestazioni da realizzare a San Cataldo, Frigole, Torre Chianca, Spiaggiabella e Torre Rinalda, siamo consapevoli di trovarci di fronte ad un lavoro appassionate e non semplice. Quello da cui vogliamo partire, in attesa dei nuovi progetti pubblici e privati che sono in cantiere, è la valorizzazione di quanto già esiste e presenta delle potenzialità interessanti, come l’Ostello di San Cataldo.

Questo spazio quest’anno sarà ancor più valorizzato e protagonista di manifestazioni culturali, musicali e sportive dell’amministrazione comunale attraverso le quali San Cataldo sarà viva e popolata per tutta la stagione estiva. Non anticipo i dettagli, ai quali stiamo lavorando in questi ultimi giorni di aprile: quello che posso dire è che nell’ambito della programmazione estiva del Comune l’Ostello avrà una importanza particolare come fulcro del turismo giovanile sulla costa leccese.

Tutte le energie dell’amministrazione comunale sono impegnate per garantire alle marine leccesi l’innesco di un percorso di sviluppo turistico integrato con la città. Lavoriamo con determinazione, discrezione e umiltà non solo per fare ma per fare bene, come siamo abituati, ben sapendo che i risultati si ottengono solo con il lavoro duro e serio. Guardiamo con fiducia alla crescita di Lecce e delle sue marine perché riteniamo che sia possibile e doverosa”.