Lecce, dal sindaco Salvemini il ringraziamento alle forze dell’ordine per identificazione e denuncia dei responsabili degli imbrattamenti di edifici storici

salvemini - lupiae

Ecco le parole del primo cittadino

LECCE – Sulla veloce identificazione e denuncia dei responsabili degli imbrattamenti di monumenti, edifici pubblici e abitazioni private, avvenuti nell’ambito del corteo no-Tap da parte di una minoranza di manifestanti, arriva il ringraziamento alla Polizia di Stato e alla Questura di Lecce del sindaco Carlo Salvemini:

Ringrazio il questore e gli uomini della Polizia di Stato per aver saputo in così breve tempo identificare e denunciare quanti hanno imbrattato hanno imbrattato monumenti, edifici pubblici, abitazioni private di cittadini leccesi – dichiara il sindaco Salvemini – e li ringrazio per il lavoro che svolgono ogni giorno in città a beneficio della sicurezza dei cittadini e del rispetto della legalità”.