Il tempo: temperature minime a Bari e previsioni per i prossimi giorni

Meteo tempoBARI – Questa la temperatura minima registrata nella notte a Bari: 16. Per quanto riguarda le previsioni per i prossimi giorni, fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare, mercoledì 24 giugno sono attese nubi che tendono ad aumentare, risultando associate a piogge o rovesci sparsi, tra Molise, Puglia garganica ed entroterra campano e lucano tra la mattinata e le ore pomeridiane ma con tempo in successivo miglioramento; presenza di schiarite e poche nubi sul resto del meridione ma con transito di nuvolosita’ medio-alta per fine giornata tra Sicilia e settore tirrenico meridionale.

Temperature minime in diminuzione al nord e sulle regioni adriatiche del centro e in aumento sul resto del territorio che risultera’ piu’ marcato tra Calabria e Sicilia; massime in aumento tra settore tirrenico meridionale e Sicilia e sulla porzione piu’ settentrionale del Triveneto e in diminuzione sulle rimanenti regioni.

Venti deboli sudoccidentali sulle regioni centro meridionali con tendenza a divenire graduale deboli settentrionali ma con rinforzi decisi sul medio e basso settore Adriatico; da deboli a moderati nord-orientali sulle rimanenti regioni ad eccezione del settore alpino e di Valle d’Aosta, Piemonte e Liguria di ponente dove risulteranno deboli variabili.

Mari: molto mosso o localmente agitato l’alto Adriatico ma con moto ondoso in graduale attenuazione; mossi i rimanti mari con tendenza a divenire molto mosso l’Adriatico centrale e meridionale.

Giovedì 25 giugno prevalenza di ampi spazi sereni su tutte le regioni nonostante un po’ di nuvolosita’ piu’ estesa, comunque medio-alta, tra le isole maggiori e le regioni meridionali tirreniche. Non mancheranno un po’ di nubi in transito al nord ma tale copertura nuvolosa risultera’ poco compatta ad eccezione dei settori alpini centro-occidentali che vedranno annuvolamenti temporaneamente piu’ consistenti durante le ore piu’ calde della giornata.

Venerdì 26 giugno condizioni mediamente stabili seppur con piu’ nubi sulle zone alpine e sulle regioni meridionali, specie del settore ionico, con associati locali rovesci che nottetempo diverranno un po’ piu’ diffusi sulla parte piu’ settentrionale del triveneto.

Sabato 27 e domenica 28 giugno passaggi nuvolosi per lo piu’ medio-alti stratiformi tenderanno ad attraversare le regioni settentrionali e centrali. Soltanto le aree alpine e l’Appennino settentrionale vedranno piogge locali temporali durante il pomeriggio di sabato. Temperature attese in generale aumento per la fine della settimana.