Gioventù Nazionale Lecce: “Governo senza Ministero della Gioventù”

donato carbone

“Il governo del cambiamento è nato già vecchio”

LECCE – “Dove sono i giovani? Di Maio e Salvini hanno ritenuto di non dover inserire nella squadra di governo un ministero dedicato alla gioventù, alle nuove generazioni, il futuro della nostra Nazione. Ai politici, alla politica, i giovani servono solo come tema di campagna elettorale. Finita, tornano nel dimenticatoio. Questo Governo del cambiamento nasce già vecchio. Ci hanno messo 3 mesi per fare un Governo, tre mesi di empasse, abbiamo assistito al peggior spettacolo che la politica italiana potesse darci e parlano di cambiamento dimenticandosi di noi! Hanno perso del tempo prezioso e lo hanno fatto perdere all’Italia. Noi di Gioventù Nazionale, no! Mentre loro si affannavano a spartirsi le poltrone, noi studiavamo. Mentre loro mettevano i veti, noi facevamo comunità! Dove erano loro quando i nostri ragazzi, i più giovani soprattutto, ci chiedevamo se ancora valesse la pena votare visto che poi, come abbiamo tristemente constatato, nemmeno questa volta votare è servito a qualcosa? Erano là a parlare dei giovani, di quanto sono belli, di quanto sono dimenticati, maltrattati, sfruttati, mortificati da una serie di Governi che per loro non hanno fatto nulla. Però reputano inutile un Ministero dedicato ai giovani. Noi giovani osserveremo attentamente questo esecutivo. Vedremo se davvero scriverà la storia. Una cosa è certa: noi siamo il futuro e un Ministero per noi non c’è“. Lo afferma in una nota Donato Carbone, presidente provinciale di Gioventù Nazionale Lecce.