Giornata mondiale senza tabacco: i giovani del Galilei-Costa la celebrano così

giornata senza tabacco e fumo

Concorso fortemente voluto dalla famiglia del compianto Preside Nicola Greco

LECCE – Giovedì 31 maggio si è celebrata la “Giornata Mondiale senza Tabacco” in cui si chiedeva di tenere sigarette spente per 24 ore. Un gesto simbolico per salvare la salute visto che il tabagismo coinvolge quasi una persona su 4 e rappresenta una delle principali cause di morte nel nostro Paese: si contano ogni anno da 70.000 a 83.000 decessi e oltre il 25% avviene tra i 35 e i 65 anni di età.

I diretti familiari dell’ex dirigente dell’Istituto “Galilei-Costa” di Lecce Nicola Greco, ossia la moglie Vincenza Ingrosso e la figlia Serena Greco, hanno pensato bene di far coincidere l’evento di premiazione del concorso di creatività “Tutto fumo e …niente a posto – Memorial Nicola Greco” proprio in concomitanza di questa importante ricorrenza mondiale.

Ieri, presso la prestigiosa Sala Dante della scuola leccese, si è infatti svolto un bello e ricco evento che ha visto 16 studenti presentare alla giuria e al pubblico in sala le opere con cui hanno partecipato al concorso di creatività sulla sensibilizzazione dei giovani sui danni provocati dal fumo.

Jacopo Accoto, Samuele Anzilli, Chiara Bevilacqua, Martina Caracciolo, Jacopo Carluccio, Giuseppe Ingrosso, Simone La Gioia, Benedetta Lezzi, Alessandra Longo, Margherita Melgiovanni, Lorenzo Mezzi, Alessia Nosi, Ilaria Pulli, Giulio Raganato, Leonardo Rizzo e Giovanni Tarantini hanno ideato e realizzato opere originali straordinarie (come si può vedere nell’album delle foto), molti poster e spot con immagini e frasi ad effetto, un paio di testi e persino un’opera in cartapesta ed un gioco sul tema.

Dopo i saluti introduttivi di Addolorata Mazzotta, dirigente della scuola, e di Serena Greco, figlia del compianto preside, la giuria del concorso, composta da Massimiliano Bizzocchi, Giovanna Caretto, Dario Cillo e Emma Orlanducci, ha annunciato le quattro opere vincitrici (un ex aequo al 2° posto) e ha consegnato agli studenti ideatori delle opere le borse di studio. I saluti finali sono giunti dal caro amico del preside Greco, Lucio Totaro, e dalla moglie Vincenza Ingrosso, la quale ha ringraziato infinitamente gli studenti per la straordinaria partecipazione.

Infine la famiglia ha annunciato che, dato il successo, il concorso proseguirà con una seconda edizione nel prossimo anno scolastico.

Questi che seguono sono i vincitori di questa prima edizione del concorso di creatività “Tutto fumo e …niente a posto – Memorial Nicola Greco”.

Il 1° posto (una borsa di studio del valore di 600 euro) se l’è aggiudicato l’opera intitolata “Smetti e vinci”, realizzata dai giovanissimi Samuele Anzilli e Benedetta Lezzi della classe 1°A AFM.