Comune di Lecce e IT Deledda: una convenzione per monitorare la qualità ambientale

comune itis deledda

I dettagli

LECCE – Firmata questa mattina presso l’Istituto “Grazia Deledda” di Lecce, la convenzione di “tirocinio di formazione e orientamento” tra il Comune di Lecce e l’Istituto scolastico. Obiettivo della convenzione avviare un progetto di monitoraggio della qualità ambientale in città, coinvolgendo attivamente i giovani studenti.

Il progetto, redatto secondo i principi contemplati dal Decreto interministeriale 195 del 3 novembre 2017 – Carta dei diritti e dei doveri degli studenti in alternanza – su iniziativa dell’Assessorato all’Ambiente, prevede di avvalersi del laboratorio tecnico dell’IT Deledda le cui funzioni risultano utili nelle operazioni di analisi chimica delle campionature delle matrici ambientali come, ad esempio, le acque dell’AQP, le acque marine e la falda acquifera, e per indagini riguardanti la qualità dell’aria o quelle volte alla caratterizzazione di siti inquinati e rifiuti inquinanti.

Questo progetto – dichiara l’assessore all’Ambiente, Carlo Mignone – ha un duplice obiettivo: da una parte coinvolgere i giovani studenti dell’Istituto Deledda in una vera e propria esperienza lavorativa, dall’altra quella di avviare con loro una collaborazione proficua sui temi della tutela ambientale. Il laboratorio scolastico, che abbiamo avuto modo di visitare, è un laboratorio all’avanguardia, uno dei migliori in Puglia. Coinvolgere direttamente i ragazzi e le ragazze su una questione così delicata come l’inquinamento ambientale siamo certi li renderà più sensibili e pronti a salvaguardare loro per primi l’ambiente in cui vivono”.