Calcio, ventiquattresima giornata di Serie B: Pescara-Bari 3-1

curva del Bari in trasferta a PescaraBARI – Non sorride il Bari, che torna dall’Abruzzo a mani vuote. Nella 24esima giornata del campionato di Serie B, terzo turno del girone di ritorno, i Galletti devono infatti piegarsi al Pescara di Oddo che, tra le mura amiche dell’Adriatico (foto L’Opinionista), si impone 3-1 sulla squadra di Camplone.

Biancazzurri in vantaggio già nel primo tempo, al 30′, con Lapadula. A inizio ripresa arriva il pareggio degli ospiti (segna De Luca all’8′), dopo di che il Pescara dilaga con Caprari al 34′ e ancora Lapadula in pieno recupero, al 48′. In virtù di questo risultato, il Delfino è ancora più saldamente al terzo posto anche perchè, oltre a non perdere il passo rispetto al Cagliari e al Crotone, allunga a 7 la quota di distacco che lo separa proprio dal Bari. Vincendo oggi, i pugliesi avrebbero avuto la possibilità di avvicinare il Pescara a un solo punto di distanza. Venerdì prossimo nuova possibilità in chiave classifica: al San Nicola arriva il Crotone.

PESCARA (4-3-2-1): Fiorillo; Fornasier, Campagnaro (dal 29′ st Vitturini), Zuparic, Zampano; Memushaj, Torreira, Verre (dal 19′ st Verde); Benali (dal 19′ st Mitrita), Caprari; Lapadula. A disposizione: Aresti, Bruno, Cocco, Mandragora, Selasi, Di Nicola. Allenatore Massimo Oddo

BARI (4-3-3): Guarna; Donkor, Di Cesare, Contini (dal 17′ pt Rada), Di Noia; Defendi, Porcari, Valiani; Rosina, Maniero (dal 25′ st Puscas), De Luca (dal 33′ st Sansone G.). A disposizione: Micai, Boateng, Minala, Tonucci, Gemiti, Dezi. Allenatore Andrea Camplone

Arbitro: Davide Ghersini di Genova

Assistenti: Stefano Del Giovane di Albano Laziano e Enrico Caliari di Legnago

IV° ufficiale: Enzo Vesprini di Macerata

Reti: 30′ pt Lapadula, 8′ st De Luca, 34′ st Caprari, 48′ st Lapadula

Ammoniti: Defendi, Donkor, Di Noia, Verre, Campagnaro, Di Cesare, Rosina, Valiani

Recupero: 2 minuti di recupero nel primo tempo, 3 minuti nella ripresa.