Bullismo a Lecce, Azione Studentesca: “Punire i responsabili”

Chiesa di Santa Irene Lecce

Ecco le parole dei responsabili dell’associazione

LECCE – Ancora un caso di bullismo: in una scuola di Lecce un diciassettenne è stato aggredito, umiliato e minacciato con una sedia davanti ai compagni di classe.

Azione Studentesca Lecce dice NO al bullismo nelle scuole.” esordisce *Andrea Gaetani*, Presidente Provinciale di *Azione Studentesca* e rappresentante d’Istituto del Liceo Siciliani di Lecce. “Una delle migliori strategie per combattere questo fenomeno – continua – è la prevenzione. È fondamentale sensibilizzare l’opinione pubblica su un problema purtroppo ancora troppo diffuso tra i giovani. Ci auguriamo che venga fornito aiuto, ascolto e supporto alla vittima e che i responsabili di questi atti di violenza vengano puniti severamente.”