Barletta, presentata la stagione 2018 – 2019 del Teatro “Curci”

conferenza stampa presentazione stagione teatro curci

I dettagli

BARLETTA – È stato presentato oggi, nel foyer del Teatro Curci di Barletta, il programma della stagione teatrale 2018-2019.

Nel corso dell’incontro, a cui ha partecipato in qualità di ospite d’eccezione Fabio Troiano, applaudito interprete, la scorsa stagione, di “Lampedusa” diretto da Gianpiero Borgia, sono intervenuti il Commissario Straordinario Gaetano Tufariello, il presidente del Teatro Pubblico Pugliese Carmelo Grassi, la dirigente del settore comunale beni e servizi culturali, Santa Scommegna, la dirigente Attività teatrali del Teatro Pubblico Pugliese, Giulia Delli Santi, il direttore artistico dell’Associazione “Cultura e Musica G. Curci”, Francesco Monopoli e Gianni De Candia di “Arte & Balletto”.

<<Sono onorato di partecipare alla presentazione della nuova stagione teatrale del Curci – ha affermato il Commissario Straordinario Tufariello – che con l’ausilio del Teatro Pubblico Pugliese ha saputo dare prestigio e continuità alla programmazione che presenta il pregio di rivolgersi a una platea sempre più varia per interessi ed età. Il cartellone della prossima stagione, articolato tra prosa, musica, concertistica, teatro ragazzi e danza, proporrà come di consueto al pubblico un ventaglio di eccellenze affermate e rivelazioni in piena ascesa che daranno vita, senza dubbio, auna rassegna di richiamo per tutto il territorio. Rivolgo per questo il personale apprezzamento a tutte le professionalità che hanno contribuito alla realizzazione del programma e garantiranno la perfetta riuscita degli spettacoli>>.

Il Presidente del Tpp, Carmelo Grassi, nel suo saluto ha voluto ringraziare l’Amministrazione di Barletta e tutti i suoi uffici, sempre pronti a operare insieme e appassionatamente al progetto comune.<<Sappiamo di avere una platea – ha dichiarato Grassi – capace di accogliere alcune particolari proposte, perché abbiamo lavorato tanti anni sul pubblico barlettano nella sua formazione alla visione di uno spettacolo. Barletta per noi è un punto di riferimento. Ringrazio il commissario Tufariello che ha accolto la nostra richiesta di presentare la stagione e annunciarla al pubblico, nonché il sindaco dimissionario Pasquale Cascella per tutto l’operato condiviso>>.

Per Fabio Troiano oggi siamo in presenza di <<Un pubblico attento, reattivo. Il risultato di una sinergia ideale tra quest’ultimo e gli organizzatori. Per me è emozionante far parte di un cartellone con questi nomi, Carlo Cecchi, Bergonzoni, i Servillo e ho accettato l’invito di Gianpiero Borgia di essere nuovamente in un suo spettacolo e qui, a Barletta, con autentico piacere. Una città bomboniera con una partecipazione attiva. Ce ne dovrebbero essere mille di teatri e di città così>>.