Bari, waterfront San Girolamo: cominciate le lavorazioni con i ciottoli per creare due nuove spiagge

lavorazioni waterfront san girolamo

I lavori sono iniziati la scorsa mattina

BARI – Questa mattina il sindaco Antonio Decaro ha fatto un sopralluogo sul cantiere del watefront di San Girolamo per monitorare le prime lavorazioni di scarico e posizionamento dei ciottoli che serviranno realizzare le prime due spiagge.

I lavori di oggi sono consequenziali alla perizia di variante approvata ieri dalla Giunta comunale che ha modificato la granulometria dei sassi previsti. Da progetto infatti, si sarebbero dovuti posizionare due differenti tipologie di sassi, una di dimensione più grande sul fondo e una di taglio più piccolo in superficie. La perizia invece è stata necessaria per uniformare la dimensione dei ciottoli da posizionare, in modo da scongiurare il mix delle pietre dovuto al moto marino che avrebbe creato l’inconveniente di avere in superficie i ciottoli di grossa taglia, con la difficoltà di accessibilità della spiaggia e della discesa a mare.

Si prevede quindi entro la fine di giugno di completare le due spiagge, che si estenderanno per circa 1 chilometro.

Continuano le lavorazioni sulla piazza sul mare e completata l’attività di rinascimento delle due spiagge di ciottoli si completerà anche la parte delle opere a terra nel primo tratto di waterfront, fino ad ora sospese, per permettere ai mezzi che in queste ore stanno trasportando i ciottoli, di muoversi nell’area senza creare danni all’opera realizzata.

Ho spiegato oggi che il tempo perso e stato necessario per cambiare e migliorare le spiagge che da oggi stiamo realizzando – commenta il sindaco *Decaro* -. Ciottoli che abbiamo scelto, sono fini quasi quanto la sabbia e questo permetterà una maggiore fruizione e accessibilità per bambini e persone anziane. Da oggi ci sono dieci mezzi che ogni giorno trasporteranno ciottoli ed entro la fine di giugno contiamo di consegnare gran prima parte del waterfront. Le opere sulla piazza continueranno ma intanto quest’estate avremo davvero l’assaggio di quello che sarà questo lungomare con le sue due spiagge nuove”.