Bari, torna la Deejay Ten

deeJay ten - presentazione eventi collaterali

Tutti gli eventi in programma nel weekend

BARI – Domenica 11 marzo Bari ospiterà per il quarto anno consecutivo la Deejay Ten, la corsa di 10 km ideata da Linus, storico dj dell’emittente radiofonica Radio Deejay.

Le iscrizioni si sono chiuse ufficialmente ieri a mezzanotte; il Village dell’evento sarà allestito sabato 10 marzo in piazza Libertà.

Due i percorsi, uno di 10 e l’altro di 5 chilometri, che si snodano sul lungomare cittadino per quello che è diventato ormai un appuntamento fìsso per i runner, un evento attesissimo che di anno in anno coinvolge sempre più appassionati.

Per offrire ai partecipanti provenienti da diverse regioni italiane occasioni di svago e spunti per conoscere la storia, la bellezza e i sapori della città di Bari, l’amministrazione comunale ha promosso iniziative di vario genere.

Tutti i dettagli sono stati presentati questa mattina, a Palazzo di Città, dal sindaco Antonio Decaro, dagli assessori allo Sviluppo economico e allo Sport, Carla Palone e Pietro Petruzzelli, dalla presidente del Municipio I Micaela Paparella, e dai rappresentanti di Coldiretti, Eventi d’autore e Franky RockerS.

L’appuntamento con la Deejay Ten, la corsa più amata d’Italia, per noi non è solo un evento sportivo – ha esordito il sindaco Decaro – ma una vera e propria festa. Bari ormai è ormai famosa nella regione per essere la città dei runners, ogni giorno centinaia di persone percorrono la nostra città di corsa, anche grazie al nostro paesaggio e al clima mite per gran parte dell’anno. Anche per questi motivi la corsa è uno sport che non coinvolge solo gli sportivi più appassionati ma anche tanta gente comune che vuole tenersi in forma o utilizza questi momenti come occasione di incontro e socializzazione. Ecco, la Deejay Ten è davvero un momento dedicato a tutti, una festa che coinvolge tutta la famiglia che a Bari, domenica, potrà vivere una giornata di svago. Per questo abbiamo lavorato a una fitta rete di iniziative collaterali che permetteranno di trascorrere l’intera giornata in città.

Dobbiamo ricordare che in questi anni, anche grazie a eventi di questo tipo, la nostra città ha avuto modo di farsi conoscere in tutto il Paese e tante persone, venute a Bari per la Deejay Ten negli anni scorsi, poi sono tornati per altri eventi o per le vacanze. Chissà che la bella giornata di quest’anno non convinca gli organizzatori a tornare anche per il quinto anno consecutivo”.

Quest’anno abbiamo pensato di proporre una sperimentazione durante la corsa, che potremmo replicare in futuro – ha aggiunto Pietro Petruzzelli -. Per evitare che i corridori gettino a terra i bicchieri di carta vuoti e sensibilizzarli a mantenere pulito il percorso, nei punti di ristoro applicheremo degli adesivi che indicheranno dove è possibile riporle, informazioni che saranno riportate anche sui volantini su cui saranno evidenziate tutte le iniziative in programma nel weekend. Allo stesso tempo alcuno volontari esporranno durante la gara dei cartelli simpatici per raggiungere questo stesso obiettivo, cioè sporcare il meno possibile le strade”.

I corridori avranno tante cose da fare durante tutto il weekend – ha detto Carla Palone -. La novità sta certamente nella realizzazione di un vero e proprio villaggio per lo street food organizzato da Coldiretti, che da anni ci affianca nelle piazze per testimoniare la bontà dei nostri prodotti locali. Avranno modo di scoprirlo i corridori con 18 aziende di qualità. E poi i partecipanti che vorranno ammirare le bellezze di Bari dall’alto, potranno usufruire di uno sconto per il giro sulla ruota panoramica”.

Dal murattiano a Madonnella, fino al quartiere Liberta, la Deejay Ten attraversa gran parte del territorio del Municipio I – ha concluso Micaela Paparella -. Siamo contenti di ospitare ancora una volta questo grande evento che ha come protagonista lo sport, l’entusiasmo dei corridori ma anche il nostro bellissimo lungomare, dove prevalentemente si svolge la corsa. Invito tutti i partecipanti e le loro famiglie a visitare Garage Gallery, al Palamartino, un evento unico nel suo genere che attrae non solo gli appassionati delle due ruote”.

STREET FOOD CAMPAGNAMICA

Sabato 10 e domenica 11 marzo, sul molo San Nicola, Coldiretti torna in piazza per presentare lo ‘street food’ di Campagna Amica, con l’obiettivo di far conoscere prelibatezze pugliesi e le proprietà tipiche della produzione agroalimentare che hanno permesso alla Puglia di conquistare la leadership in fatto di sicurezza, qualità e sostenibilità alimentare e ambientale.

Pertanto, sarà allestito un vero e proprio Villaggio del gusto di Coldiretti, animato da 18 realtà locali:

· azienda agricola Tafuni Vito Panzerotti, Popizze, Zeppole

· azienda agricola Cifarelli Pietro Zuppa di legumi con crostini

· azienda agricola Liuzzi Giovanni Panini con salsiccia alla brace, salumi

· azienda agrituristica Netti Mariangela Piatti di formaggi e latticini, panini con carne

· azienda agricola Convertino Pietro Spremute di arance, frutta succhi di frutta, olive

· azienda agricola Ginefra Domenico Crudità, ortofrutta

· azienda agricola Tassiello Francesca Vino, Olio

· azienda agricola Susca Spremute di arancia, ortofrutta

· azienda agricola Ioanna Domenico Piatti di salumi e formaggi, Cachet

· azienda agricola Olivaro Piatti di salumi e formaggi

· azienda agricola Dimauro Cosimo Miele, c aramelle al miele

· azienda agricola Netti Saverio Olio extravergine

· azienda agricola Riotino Mandorle sgusciate, noci, olio extravergine, farine

· azienda agricola Tortora Olio extravergine di oliva

· azienda agricola Palermo Francesca Micro Ortaggi

· Birra del Sud Birra alla Spina

· Marco Pascali Panini con salsiccia e hamburger di angus salentino

· Vivaio Buonasia Chiara Piante.

Ogni azienda avrà a disposizione un gazebo (3×3 metri), con tavoli, sedie, illuminazione, piastre e friggitrici.

BARI SOTTERRANEA

Da venerdì 9 a domenica 11 marzo Eventi d’autore, in collaborazione con il Comune di Bari, il MIBACT, il Polo Museale della Puglia e la Sovrintendenza per i Beni Archeologici della Puglia, proporrà “Bari sotterranea”, l’iniziativa che consentirà di visitare le bellezze archeologiche e i tesori nascosti che caratterizzano la storia della città. Un “viaggio” nel tempo alla scoperta di una città “sotto la città”, fatta di luoghi della memoria le cui origini risalgono all’età del Bronzo.

Il percorso di “Bari sotterranea”, della durata di circa 2 ore, parte dal Castello Normanno Svevo, le cui fondamenta celano i resti dell’abitato bizantino (X sec. d.C.) preesistente l’impianto della fortezza, e prosegue per la chiesa di Sant’Appolinare, il sepolcreto, le abitazioni, le botteghe, le officine, i pozzi e il focolare offrono una vivida immagine della vita quotidiana nella Bari del X secolo. Il viaggio tocca anche il “Succorpo” della Cattedrale romanica, area di straordinario interesse storico e archeologico che racchiude resti stratificati risalenti ad una fase compresa tra l’età romana e il Medioevo. Negli ambienti del Succorpo si dispiega un’articolata area archeologica il cui elemento di maggior pregio è il mosaico policromo voluto da Timoteo, intorno al VI secolo d.C., per decorare la Basilica di S. Maria.

Terza tappa del percorso è l’area archeologica di Palazzo Simi (nei pressi della Cattedrale) sede del Centro operativo per l’archeologia di Bari. Elegante dimora palatiata tardo-rinascimentale con i monumentali resti di due chiese sovrapposte di età bizantina e romanica ed esposizioni di reperti e contesti di scavo nella città e nel territorio dell’antica Peucezia. Ultima tappa Santa Maria del Buon Consiglio, che sorge nella zona più antica della città, dove gli archeologi hanno individuato i primi insediamenti dell’età del bronzo. Si tratta di una chiesa a “cielo aperto” di cui si conserva una splendida pavimentazione e complessa stratificazione archeologica.

“Bari sotterranea” ( [ http://www.barisotterranea.it/ | www.barisotterranea.it ] ) è a cura di Eventi d’autore con il supporto didattico e scientifico di archeologi accreditati dalla Sovrintendenza Archeologica della Puglia. Si accede alla visita solo su prenotazione: il costo del biglietto è di 15 € per gli adulti e 10 € per le fasce d’età comprese tra i 7 e i 18 anni.

GARAGE GALLERY

Sabato 10 e domenica 11 marzo torna a Bari “Garage Gallery”, la mostra settoriale di motociclette dal classic & vintage style, con l’esposizione delle concessionarie (tutte quelle della città di Bari e alcune provenienti da fuori regione) con le seguenti special di serie: kustomizzatori, barber, artigiani, mercatino vintage, live rockabilly-dj set, painter, food track.

La mostra, organizzata da Franky RockerS con il patrocinio dal Municipio I, non riguarda solo il mondo dei motori ma si presenta come evento che abbraccia il mondo hipster e il vintage delle due ruote, arricchito da musica, balli lindy hop e swing, gastronomia di qualità e artigianato. La novità di quest’anno è rappresentata dalla presenza di un piccolo circuito sterrato all’esterno del palazzetto per la corsa dei ciclomotori 50.

Anche quest’anno si potrà assistere alle esposizioni curate da Pop up the Sunday e ai contest di Barba & Mustacchi.

Ai partecipanti alla Deejay Ten con il pettorale di gara verrà riservato l’ingresso gratuito.

Garage gallery si terrà nel Palamartino, in via Napoli 260, sabato 10 dalle ore 15 alle 24, e domenica 11 marzo dalle ore 9 alle 19.

Di seguito il programma della manifestazione:

sabato 10 marzo

· 15:00 apertura Garage Gallery

· 15:30 50ini Mud Run area esterna

· 17:00 workshop lindy hop

· 19:00 Dj set Eddy de Marco

· 20:30 Sfilata Pin up

· 21:30 Live U.B.Dolls

· 23:00 Dj set Eddy De Marco + esibizione lindy hop

Domenica 11 marzo

· 9:00 apertura Garage Gallery

· 9:30 50ini Mud Run area esterna

· 10:30 Dj set Eddy De Marco

· 11:00 Inizio contest Barba & Mustacchi + workshop lindy hop e musica swing

· 13:00 Pausa nell’area esterna con diversi track food di carne, pesce e varietà vegana

· 15:30 Sfilata Pin up

· 15:30 50ini Mud Run area esterna

· 17:00 Premiazioni contest Barba & Mustacchi

· 17:30 Workshop lindy hop + musica swing

· 19:00 Chiusura salone.

RUOTA PANORAMICA

Tutti i partecipanti alla Deejay Ten 2018 che vorranno salire sulla ruota panoramica potranno usufruire di una riduzione sul costo del biglietto pagando 5 € anziché 9 €.