Bari, sopralluogo dell’assessore Galasso a “Pezze e Cicorie” sul lungomare di San Giorgio in vista della sistemazione a parcheggio

sopralluogo assessore galasso a 'pezze e cicorie' a san giorgio

Il sopralluogo c’è stato stamattina

BARI – Stamattina l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso, accompagnato dal consigliere e vicepresidente del Municipio I Lorenzo Leonetti e dai tecnici comunali dei settori Strade e Impianti, ha effettuato un sopralluogo a “Pezze e Cicorie”, località sul lungomare di strada detta della Marina a San Giorgio, tra Baia San Giorgio e Torre a Mare. Si tratta di una vasta area che allo stato si presenta pianeggiante e completamente incolta con erba alta, e che sarà sistemata attraverso uno spianamento e poi coperta con materiale inerte stabilizzato, come già fatto per l’area parcheggio adiacente il mercato di via Pitagora a Japigia. Si tratta della prima lavorazione che sarà eseguita nell’ambito del nuovo appalto per le manutenzioni ordinarie, in fase di consegna, e che si stima di poter eseguire entro la fine di giugno.

La nostra idea – commenta l’ assessore Galasso – è quella di sistemare l’area a parcheggio facendo in modo che nella parte centrale, di circa sette metri di larghezza (pari a due corsie di marcia da 3,5 metri cadauna), si possa continuare a transitare con doppio senso di marcia, e nelle parti laterali si possa parcheggiare in maniera ortogonale le autovetture, per una capienza stimata di circa 200 posti auto considerata l’ampiezza complessiva dell’area. Nel sopralluogo odierno sono stati coinvolti anche i tecnici del settore Impianti a rete perché, nell’ambito dell’appalto relativo alla sostituzione di tutti i corpi illuminanti di strada detta della Marina, recentemente aggiudicato e di prossima contrattualizzazione, con avvio lavori previsto entro fine giugno, contiamo di installare 5 nuovi pali in più per illuminare la nuova area parcheggio, così da renderla sicura per quanti ne usufruiranno. Le lavorazioni per realizzare le fondazioni dei pali avverranno contestualmente alla posa dello stabilizzato mentre quelle per il posizionamento dei pali e dei corpi illuminanti saranno eseguite nel corso dell’estate durante gli interventi per la sostituzione dei corpi illuminanti sul lungomare di San Giorgio. Questo intervento costituisce una risposta concreta alla forte domanda di parcheggi necessari al quartiere per soddisfare l’enorme flusso di autovetture che specialmente nel periodo estivo si riversa sulla costa”.