Bari, Rec’n’Play: le semifinali per band musicali emergenti all’Officina degli Esordi

terminati-lavori-a-bari-vecchia

Appuntamento per sabato e domenica

BARI – Sabato 26, dalle ore 18.00 alle 23.30, e domenica 27 maggio, dalle 17.00 alle 23.30, presso l’Officina degli Esordi, in via Crispi 5, si terranno le semifinali dell’ottava edizione di Rec’n’Play, il contest per band emergenti composte almeno per metà da studenti di scuola superiore.

Tra le 32 band partecipanti, associate a 29 scuole dell’intero territorio regionale, saranno selezionati i cinque gruppi finalisti che si esibiranno nella finale in programma il 9 giugno, all’interno del Medimex, presso il Molo Sant’Eligio di Taranto.

Tra questi saranno individuati i vincitori dei premi in palio: la realizzazione di un video-racconto interamente dedicato alla band vincitrice, la partecipazione alla prossima edizione de L’Acqua in Testa Music Festival, una settimana di studio (per uno dei musicisti partecipanti) presso il Campus UWS di Ayr (Scozia) in occasione del Songwriting Week, il workshop intensivo dedicato al songwriting nell’autunno 2018.

Per tutti i finalisti sarà messa a disposizione la registrazione del brano inedito proposto che sarà incluso nella compilation ufficiale del Rec’n’Play 8.

Ad aprire l’evento, due band dell’Eurogig International Band Exchange , il progetto di scambio culturale promosso da University of the West of Scotland, Fontys Academy of Creative Industries (Olanda), Kedge Business School (Francia), Immecke Rock (Germany), Harris Institute (Canada), UWS Music Italy (Italia).

Durante le due serate, come già sperimentato con successo lo scorso hanno, sono previste jam session aperte al pubblico.

L’ingresso è libero.

Il progetto, vincitore del Leone d’Argento per la Creatività 2013 sez. Scuole Superiori alla Biennale di Venezia e realizzatore del primo videoclip immersivo a 360° (“Sono qui” di Nabel, vincitore del Premio Speciale PIVI per la Tecnologia al MEI 2015), è organizzato da Zerottanta Produzioni e liceo scientifico A. Scacchi di Bari, con il sostegno di TPP – Puglia Sounds e il contributo del Comune di Bari – assessorato alle Politiche Giovanili, in partnership con MAST – Music Academy Recording Studio, L’Acqua in Testa Music Festival, UWS – University of the West of Scotland e Fragola Dischi.