Bari, parco nella ex Caserma Rossani: 73 proposte progettuali in risposta all’avviso pubblico

logo Bari

Lo rende noto la ripartizione Lavori pubblici

BARI – La ripartizione Lavori pubblici rende noto che sono scaduti oggi i termini per la presentazione delle offerte relative alla realizzazione del parco urbano nell’area della ex Caserma Rossani.

All’avviso pubblico hanno partecipato 73 imprese che si sono candidate ad eseguire il progetto di riqualificazione urbana della ex Caserma Rossani, attraverso la realizzazione di un parco e di strutture sportive dilettantistiche in un’area di circa 30.000 mq, compresa tra le vie De Bellis, Petroni e Benedetto Croce e delimitata a sud dal blocco di tre edifici.

Il progetto del parco, all’interno del quale non sorgerà alcuna nuova costruzione, prevede:

· sentieri ciclopedonali di attraversamento dell’area;

· recinzione senza murature e con barriera verde;

· skate plaza;

· demolizione delle tribune esistenti;

· incremento delle alberature con essenze autoctone;

· installazione di corpi illuminanti a basso consumo;

· creazione di orti urbani;

· aree per agility dog;

· individuazione di percorsi secondari (percorsi natura).

Per quanto riguarda le opere a verde si prevede:

· il rinfoltimento della vegetazione su un’area di 3500 mq negli spazi già verdi;

· la piantumazione di 192 alberi, di cui 18 esemplari di pino domestico, 10 di casuarina, 16 di bagolaro, 5 di olivo, 6 di mandorlo, 10 di arancio amaro, 26 di leccio, 18 di siliquastro, 8 di mimosa, 9 di eucalipto, 8 di acacia, 10 di carrubo, 10 di alloro ad albero e 10 di melograno;

· la piantumazione di arbusti, quali alloro, mirto, lentisco, oleandro, ginepro, coronilla, teucrium, melograno nano, cisto, lavanda, salvia, rosmarino, edera rampicante e vite canadese;

· la posa in opera di manto erboso per 4.388 mq.

Nei prossimi giorni gli uffici comunali procederanno con l’apertura delle buste e l’aggiudicazione della procedura.