Bari, on line il bando per gli stalli degli ambulanti

Palone: “Controlli ferrei sugli abusivi ma corsi gratuiti per la licenza della somministrazione degli alimenti”

logo BariBARI – Sul sito del comune di Bari è stato pubblicato l’ avviso pubblico per la concessione temporanea dei posteggi nell’ambito della manifestazione “Fiera e Sagra di San Nicola 2016”. Il termine ultimo per la presentazione delle domande è il 12/04/2016 .

Il prossimo 22/04/2016 sarà pubblicata la graduatoria degli aventi diritto all’assegnazione e dell’elenco delle domande non idonee e archiviate.

In questi mesi l’amministrazione comunale sta portando avanti una serie di azioni che rispondono ad una politica del rispetto delle regole e di contrasto a tutti i fenomeni di abusivismo– esordisce l’assessora Carla Palone – . Siamo consapevoli però che non è la repressione l’unica risposta che le istituzione possono dare ai comportamenti sbagliati o illegali. Per questo vogliamo creare tutte le condizioni perché chi intende partecipare con la propria attività ambulante e lavorare durante le giornate di festa della sagra di San Nicola, il prossimo maggio, possa farlo in regola. Sulla base delle esperienze pregresse e sul lavoro condotto dalla PM gli scorsi anni, quest’anno abbiamo deciso di fornire gratuitamente a tutti quelli che non sono in possesso di una licenza e lavorano in maniera abusiva, la possibilità di frequentare un corso di HCCP per la somministrazione di alimenti e bevande. Grazie alla associazioni di categoria, Confesercenti, CNA, Confartigianato e Confcommercio, avvieremo una convezione che ci permetterà di formare gratuitamente tutti gli operatori e fornire loro una licenza che gli permetta di richiedere una postazione regolare per lavorare durante i tre giorni di san Nicola e in futuro. Questo perché il nostro obiettivo non è impedire agli ambulanti di lavorare ma far rispettare le regole a tutti e tutelare chi già lo fa contribuendo anche pagando le tasse. Invito quindi tutti i soggetti interessati a farsi avanti e a cogliere questa grande opportunità per evitare di incappare in pesanti sanzioni durante le attività di controllo serrato che saranno programmate in quei giorni”.