Bari Night Run, tutto pronto per la V edizione della gara podistica in notturna

terminati-lavori-a-bari-vecchia

Le limitazioni al traffico e alla sosta

BARI – Domani, venerdì 29 giugno, si corre Bari Night Run T-Roc, la gara podistica in notturna organizzata da La Gazzetta del Mezzogiorno e da la Fabbrica di Corsa in collaborazione con il Comune di Bari. I partecipanti si misureranno su due percorsi, uno di 5 km e l’altro di 10 chilometri, stesso percorso del primo che si ripete 2 volte.

Si partirà alle 21,30 da largo Giannella, dove da questo pomeriggio sarà allestito il villaggio della manifestazione.

Good for Lab, il centro di riferimento per la formazione nell’ambito dell’emergenza, effettuerà elettrocardiogrammi gratuiti a tutti i partecipanti alla manifestazione.

Per partecipare basta iscriversi online o presso i punti vendita affiliati indicati sul sito [ http://www.barinightrun.it/ | www.barinightrun.it ] , dove si trovano tutte le informazioni utili e il regolamento della gara.

La manifestazione, giunta quest’anno alla quinta edizione, è patrocinata dall’assessorato allo Sport del Comune di Bari.

Per consentire il corretto svolgimento della corsa con una ordinanza sono state predisposte alcune limitazioni al traffico e alla sosta come indicato di seguito:

– dalle ore 6 del 28 alle 14 del 30 giugno, e comunque fino al termine delle operazioni di smontaggio, è istituito il “ divieto di transito ” sulla carreggiata del piazzale L. Giannella;

– dalle ore 6 del 28 alle 14 del 30 giugno, e comunque fino al termine delle esigenze, si autorizza, la sosta dei mezzi degli organizzatori sulla carreggiata del piazzale L. Giannella;

– il giorno 29 giugno 2018

1. dalle ore 14 alle 24 , fino al termine delle operazioni di smontaggio, “ divieto di sosta – zona rimozione ” sulle seguenti strade e piazze:

a. lungomare A. Di Crollalanza;

b. via Ruggiero il Normanno;

c. piazza Federico II di Svevia:

d. via Boemondo;

e. strada Palazzo dell’Intendenza;

f. via B. Petrone;

g. strada Santa Chiara;

h. via Pier l’Eremita;

i. largo Ospedale Civile;

j. strada Santa Teresa delle Donne;

k. lungomare N. Sauro, piazzetta compresa tra via Arcivescovo Vaccaro e via Gorizia, antistante la sede dell’I.N.P.S., esclusivamente per la fila di stalli prospiciente il mare;

l. piazza Poerio, ambo i lati, tratto compreso tra le carreggiate di via Di Vagno (area sottostante il cavalcavia Garibaldi);

2. dalle ore 17 alle 24 e, comunque, fino al termine delle esigenze, “ divieto di circolazione ” sulle seguenti strade e piazze:

a. lungomare A. Di Crollalanza;

b. piazza Diaz, carreggiata prospiciente il mare, tra piazzale Giannella e il passeggiatoio alberato;

c. lungomare N. Sauro;

3. dalle ore 20.30 alle 24 e, comunque, fino al termine delle esigenze, “ divieto di circolazione ” sulle seguenti strade e piazze:

a. corso Cavour, tratto compreso tra corso Vittorio Emanuele II e via Piccinni;

b. piazzale IV Novembre;

c. lungomare Imp. Augusto, tratto compreso tra piazzale IV Novembre e via Genovese;

d. via M. Genovese;

e. via Venezia;

f. largo mons. Ruffo;

g. piazza San Pietro;

h. strada Santa Teresa delle Donne;

i. largo Ospedale Civile;

j. via Pier l’Eremita;

k. strada Santa Chiara,;

l. via Ruggiero il Normanno;

m. piazza Federico II di Svevia;

n. via Boemondo;

o. strada Palazzo dell’Intendenza;

p. piazza Chiurlia;

q. sui tratti terminali delle vie che adducono al percorso della manifestazione.

Dal 28 al 30 giugno, dalle ore 8 alle 20, è consentito il transito ai veicoli al servizio della A.S.D “La fabrica di corsa”, con portata superiore ai t. 35, all’interno del perimetro individuato da: via B. Regina – via B. Bari – via Capruzzi – via Oberdan – via Di Vagno – lungomare Nazario Sauro – lungomare A. Di Crollalanza – piazza IV Novembre – corso Vittorio Emanuele II – corso Vittorio Veneto.