Bari, Giunta approva protocollo d’intesa per valorizzazione Ipogeo Villa Giustiniani

La proposta è degli assessori Tedesco e Galasso

BARI – Su proposta degli assessori Tedesco e Galasso è stato approvato questo pomeriggio dalla giunta comunale il protocollo d’intesa per la realizzazione del progetto “Ipogeo Villa Giustiniani”.

Sulla scia del documento d’intesa siglato con la Regione Puglia per l’ipogeo di Santa Candida, lo schema di protocollo approvato oggi prevede la stipula di un analogo accordo con l’Autorità di Bacino della Puglia per effettuare anche sul sito di Villa Giustiniani rilievi laser scanner all’interno di delle cavità, sondaggi geognostici a carotaggio continuo, prelievo di campioni per analisi geotecniche e petrografiche di laboratorio e installazione nelle cavità di strumentazione per il monitoraggio. Queste attività sono inserite all’interno del progetto di studio finanziato dal PO-FESR 2007-2013 – Linea di Intervento 2.3 – Azione 2.3.6 “Miglioramento del sistema dell’informazione, del monitoraggio e del controllo nel settore della Difesa del suolo”, intervento: “Monitoraggio dei dissesti di carattere geomorfologico del territorio pugliese”.

L’approvazione in giunta del progetto “Ipogeo villa Giustiniani” è un passaggio propedeutico alla sigla del protocollo ufficiale tra Comune di Bari , i proprietari dell’area (che sarà acquisita a breve al patrimonio comunale nell’ambito del PIRP di San Marcello) e l’Autorità di Bacino.

“Le attività previste da questo protocollo sul sito di Villa Giustiniani è un ulteriore passo concreto nella direzione della creazione di un Parco degli ipogei – dichiara l’assessora all’urbanistica Carla Tedesco -. Progetto che sottintende un’ambiziosa strategia di valorizzazione territoriale che l’amministrazione sta costruendo creando percorsi di connessione nell’area urbana al margine tra campagna e città, in un’area di circa 350 ettari”.