Bari, giornata mondiale sul tumore ovarico

logo Bari

Domani l’assessora Bottalico alla presentazione del progetto dell’ACTO

BARI – In occasione della Giornata mondiale sul Tumore Ovarico, che si celebra in tutto il mondo l’8 di maggio, l’ACTO – Alleanza contro il Tumore Ovarico onlus – di Bari, organizza la prima nazionale del lo spettacolo di beneficenza “Nel paese delle meraviglie”, per sensibilizzare le donne sulla malattia, definita dagli esperti silent killer , e sul diritto all’accesso a cure di qualità a ogni età .

Domani, 24 aprile nella sala giunta Palazzo di Città, alle ore 11.30, l’assessore al Welfare Francesca Bottalico parteciperà alla conferenza stampa di presentazione del progetto.

All’incontro interverranno Adele Leone, presidente ACTO Bari, Gennaro Cormio, ricercatore dell’Università degli studi di Bari e Melania Giglio, autrice e protagonista del recital “Nel paese delle meraviglie”.

Lo spettacolo, che si terrà il 4 maggio al nuovo teatro Abeliano, organizzato con il patrocinio del Comune di Bari e con il sostegno di Roche , sarà l’occasione anche per una raccolta fondi a favore di ACTO Bari ,che destinerà l’incasso della serata all’acquisto di servizi e strumenti a favore delle pazienti pugliesi.

In Puglia ogni anno sono 300 le nuove diagnosi di tumore ovarico, considerato il più temibile tra i tumori femminili. Per sconfiggerlo è necessaria una sinergia tra chirurgia, chemioterapia e farmaci antiangiogenici: l’Alleanza contro il Tumore Ovarico onlus è impegnata affinchè alle pazienti siano garantite le migliori condizioni di cura e ai loro familiari i percorsi di prevenzione attualmente disponibili.