Bari, Decaro su Palazzo di Giustizia

decaro in tribunale per costituzione parte civile nei processi sulle estorsioni

“Marcia di oggi merita rispetto e risposte. Urgente la dichiarazione dello Stato di emergenza”

BARI – Il sindaco di Bari, Antonio Decaro, a termine della Conferenza Permanente tenutasi presso il Tribunale di piazza De Nicola, ha dichiarato: “La situazione che la giustizia penale barese sta vivendo è emergenziale. Lo Stato non può restare indifferente. Per questo insisto nella richiesta che venga dichiarato lo stato di emergenza che permetterebbe di intervenire con rimedi eccezionali nel più breve tempo possibile. Le immagini della marcia di oggi, che ha visto partecipare insieme avvocati e giudici, ci offrono una testimonianza di grande unità tra tutti gli operatori di giustizia, senza distinzioni di ruoli. A questa testimonianza di composta ma ferma protesta civile si deve rispetto, ma anche una risposta. Per questo ho apprezzato molto la proposta del vicepresidente Legnini e dei consiglieri CSM presenti a Bari. Se non dovesse essere possibile l’intervento della Protezione Civile, diventa allora indispensabile uno specifico provvedimento legislativo. Questo dovrà essere il primo dossier del nuovo Governo, qualunque esso sia“.