Bari, contributo per le morosità incolpevoli: riunione della Commissione per valutare le domande

Si è riunita questa mattina la commissione incaricata della valutazione delle domande di accesso al contributo per la morosità incolpevole, i cui fondi a disposizione dell’amministrazione comunale ammontano complessivamente a 494.000 euro.

Sono 28 le domande presentate, 15 delle quali beneficeranno di un contributo massimo pari a 8.000 euro. Le restanti 13, invece, sono state escluse per assenza dei requisiti previsti dall’avviso.

“Stiamo lavorando con la Regione Puglia, l’Anci e il Governo nazionale – commenta il vicesindaco e assessore al Patrimonio Vincenzo Brandi – per modificare i criteri, oggi troppo stringenti, che consentono a quanti ne hanno bisogno di accedere al contributo per la morosità incolpevole. Si tratta di un lavoro di squadra che dà modo alle istituzioni di andare incontro alle esigenze di tanti cittadini. Ovviamente i fondi eccedenti non andranno persi. Stiamo lavorando a stretto contatto con l’assessore regionale alle Politiche abitative Anna Maria Cucuruto per far sì che nel più breve tempo possibile possano essere utilizzati ulteriori fondi a sostegno delle famiglie colpite dall’incessante ondata di sfratti, che quotidianamente investe la città di Bari”.