Bari, cominciati i lavori di realizzazione del marciapiede nei pressi del collegio Dell’Andro

lavori per la realizzazione del marciapiedi in via camillo rosalba per collegio dell'andro

Il sopralluogo degli assessori Galasso e Romano

BARI – Questa mattina gli assessori ai Lavori pubblici e alle Politiche giovanili ed educative, Giuseppe Galasso e Paola Romano, si sono recati in corrispondenza dell’incrocio tra via Lucarelli e via Camillo Rosalba, nei pressi del collegio universitario “Renato Dell’Andro”, dove sono cominciati i lavori di realizzazione del marciapiede al servizio degli oltre 600 studenti ospiti. Si tratta di un intervento importante per gli universitari che, quotidianamente e in modo rischioso, percorrono via Camillo Rosalba per poter frequentare le lezioni nella facoltà di Economia e Commercio.

Terminati i lavori, quindi, potranno usufruire di un marciapiede largo 1,5 metri e lungo oltre 250 metri.

Le operazioni, dell’importo complessivo di circa 15mila euro, dureranno circa una settimana.

Nel corso del sopralluogo odierno – ha precisato Galasso – abbiamo concordato con i tecnici della ripartizione IVOP, che ringrazio per la solerzia con cui hanno attenzionato e risolto questo problema irrisolto da anni, e dell’impresa esecutrice che venga eseguita anche la predisposizione per i pali di pubblica illuminazione che saranno collocati successivamente, entro il mese di luglio. Nel corso di questo cantiere verranno allocati soltanto i plinti all’interno degli scavi scavi e i tubi corrugati all’interno dei quali verranno infilati i fili elettrici. Un intervento inizialmente previsto nell’ambito della prossima tornata di manutenzioni straordinarie di strade e marciapiedi, che abbiamo voluto anticipare utilizzando le economie conseguite con l’appalto in corso di completamento. Naturalmente ci vorrà qualche settimana in più per l’illuminazione, correlata ai tempi necessari alla fornitura di pali e corpi illuminanti, ma entro la fine del mese di settembre questo tratto di strada, compresa la rampa per l’accesso alla tangenziale, sarà molto più illuminato e sicuro di quanto non lo sia attualmente”.

Con la Consulta degli studenti – ha commentato Romano – avevamo preso l’impegno di assicurare ai 600 studenti universitari del collegio dell’Andro una strada da percorrere in sicurezza, in entrata e in uscita dalla struttura. Abbiamo lavorato e ci siamo confrontati con loro, e oggi siamo particolarmente soddisfatti di essere qui insieme ai rappresentanti degli studenti e al direttore del collegio per assistere all’inaugurazione del cantiere”.