Bari, al via le operazioni di allestimento dell’area ludica a Sant’Anna in corrispondenza di via Conenna

operazioni di montaggio dell'area ludica a sant'anna

Si parte domani

BARI – Questa mattina l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso ha effettuato un sopralluogo a Sant’Anna per definire gli ultimi dettagli relativi al posizionamento dei giochi per i bambini del quartiere che verranno montati a partire da domani mattina. Nei giorni scorsi, infatti, sono state realizzate delle attività propedeutiche all’esecuzione dell’area ludica, in particolare attraverso lo spianamento del terreno in corrispondenza di via Conenna, nei pressi del parcheggio esistente.

L’area giochi, la cui superficie in gomma antitrauma sarà di 150 mq con forma pressoché quadrata, sorgerà nello spazio compreso tra sei alberi piantati qui a seguito dell’espianto dai vasconi del camminamento centrale di piazza Umberto nell’ambito della riqualificazione di via Sparano.

Si è trattato di un sopralluogo tecnico propedeutico all’avvio delle operazioni di realizzazione di quella che sarà la prima area giochi del quartiere Sant’Anna – ha dichiarato Giuseppe Galasso -. Qui verranno montati i giochi previsti originariamente in un lavoro finanziato con risorse della ex Circoscrizione, ora Municipio I, per il giardino di via Suglia e poi destinati a Sant’Anna visto che il giardino attrezzato di via Suglia è stato completato inaugurato nell’ambito del PIRP di Japigia.

I lavori interesseranno il montaggio di una giostra carosello adatta anche ai bambini con disabilità motoria, un villaggio fortezza con gruppo ginnico composto da vari elementi per consentire a più bambini di giocarci contemporaneamente e un bilico girevole. Abbiamo anche arricchito la dotazione ludica originariamente prevista includendo un’altalena con doppia postazione, rispettivamente per bambini da 2 a 4 anni e da 5 in su. L’area sarà completata con quattro panchine posizionate a coppie su due lati opposti, in modo da poter usufruire dell’ombreggiatura degli alberi, e da un palo di pubblica illuminazione per rendere sicura e piacevole la permanenza dei residenti anche nelle ore serali. Ovviamente, come tante piccole operazioni che stiamo portando avanti a Sant’Anna, questo è l’inizio di un percorso ma soprattutto un segnale importante di attenzione nei confronti di un quartiere periferico che necessita, come noto, di molti interventi. Presumiamo di consegnare l’area completa entro una decina di giorni, convinti che diventerà un punto di riferimento per i bambini del quartiere perché ubicata in una posizione molto accogliente e panoramica, con una bellissima vista sul mare”.