Bari, acquisite le aree sulle quali sorgerà il nuovo mercato di via Pitagora

Sottoscritto nell’ufficio del segretario generale del Comune il rogito

logo BariBARI – È stato sottoscritto nel pomeriggio di ieri, presso l’ufficio del segretario generale del Comune di Bari, il rogito che sancisce l’acquisizione, da parte del Comune di Bari, delle aree private comprese tra le vie Peucetia, Viterbo e Aristosseno sulle quali sorgeranno il nuovo mercato di Japigia e l’annesso parcheggio.

Si tratta di un atto atteso da vent’anni – dichiara l’assessora allo Sviluppo economico Carla Palone – con il quale finalmente il Comune di Bari diventa proprietario delle aree individuate per la costruzione del nuovo mercato di via Pitagora. Il progetto è pronto e le risorse sono state già stanziate: con la realizzazione della struttura sarà rimosso l’ultimo mercato giornaliero su strada, peraltro in uno dei quartieri più grandi e popolati della città. Ringrazio il dott. D’Amelio per aver portato a conclusione una procedura particolarmente complessa che coinvolgeva quattordici proprietari dei suoli. Ora siamo nelle condizioni per accelerare al massimo i tempi per la realizzazione dell’opera”.

Con l’acquisizione delle aree – puntualizza l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso – abbiamo risolto definitivamente uno dei principali problemi ostativi alla realizzazione del nuovo mercato coperto che, in assenza della disponibilità dei suoli su cui sarà costruito, non ci avrebbe consentito di indire la gara per la realizzazione dell’opera. Confermo la massima attenzione che l’amministrazione sta riservando a questa importante opera, che vede costantemente impegnati ormai da diversi mesi i tecnici della ripartizione IVOP (Infrastrutture Viabilità Opere Pubbliche) nel risolvere alcune criticità correlate al progetto definitivo che contiamo di definire in tutti i suoi dettagli a breve, avviando successivamente le procedure di un appalto integrato che prevederà sia la redazione del progetto esecutivo che l’esecuzione materiale dell’opera. Alla fine dei lavori il nuovo mercato sarà disponibile al pubblico completo di copertura, originariamente stralciata nelle ipotesi progettuali per insufficienza delle disponibilità economiche, poi inserita a seguito del conseguimento di un importo aggiunto del finanziamento originario elevato da € 3.000.000 ad € 3.340.000. Nel contempo stiamo dando seguito anche ad alcuni interventi di manutenzione, piccoli ma importanti, per regolamentare al meglio le attività oggi espletate su via Pitagora, attraverso la definizione puntuale degli spazi a disposizione di ciascun operatore mediante tracciamento di specifica segnaletica orizzontale. Notizia di oggi è l’avvenuto perfezionamento della planimetria recante l’indicazione di tutti i posti attualmente assegnati ed effettivamente occupati dai mercatali. Oggi stesso sono state date indicazioni operative all’impresa di manutenzione della segnaletica, affinché inizi a tracciare le strisce sin da domenica prossima. Trattandosi di lavorazioni che non possono essere eseguite in presenza del mercato, potranno essere realizzate solo di domenica. Grazie a questo intervento saremo in grado di far eseguire alla Polizia Municipale i controlli sul rispetto degli spazi assegnati ad ogni operatore, contrastando e sanzionando le frequenti occupazioni di marciapiedi e aiuole, ripetutamente segnalateci dai residenti. In questo modo potremo restituire condizioni minime di decoro e fruizione degli spazi contigui alle abitazioni, fortemente condizionate dalla presenza quotidiana di uno dei più importanti mercati della nostra città”.