Al Parco Archeologico di Egnazia – Fasano la seconda edizione della rassegna Ad Theatrum

logo polo museale della puglia

Appuntamento per venerdì 29 e sabato 30 giugno ore 18:30

BRINDISI – Venerdì 29 e sabato 30 giugno 2018 avrà luogo la seconda edizione della rassegna Ad Theatrum presso il Parco Archeologico di Egnazia – Fasano (Brindisi).

Dalle ore 18:30 saranno messe in scena le opere vincitrici della XXIV Rassegna Internazionale del Teatro Classico Studentesco, a cura del Liceo statale Cagnazzi di Altamura.

L’evento nasce da un’idea del Maestro Fernando Balestra, già Soprintendente dell’Istituto del Dramma Antico di Siracusa, che aveva individuato nel sito di Egnazia l’ideale palcoscenico en plei air per spettacoli di teatro antico, sperimentandone la suggestione con “Sussurri e grida alle porte dell’Europa”, un suo coraggioso adattamento dalle Troadi di Euripide per il laboratorio teatrale del Liceo Cagnazzi.

La rassegna Ad Theatrum intende così promuovere una riflessione sulle radici greche del nostro territorio, con la speranza di alimentare un dialogo culturale che abbatta pregiudizi e incomprensioni, con l’auspicio di trasmettere un messaggio di pace e di accettazione reciproca che sia reale e immediato.

La Rassegna si realizza in collaborazione con il Polo Museale della Puglia, in particolare con il Museo Archeologico Nazionale “Giuseppe Andreassi” e Parco Archeologico di Egnazia – Fasano (Brindisi) diretto da Angela Ciancio, grazie alle intese con Altair, spin – off dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” presieduto dalla prof.ssa Raffaella Cassano, con il contributo della Regione Puglia e con la Società Nova Apulia.

Gli spettacoli – Antigone del Liceo Tedone di Ruvo di Puglia, Dedalo del Liceo Calamo di Ostuni, La Locandiera dell’IISS di Montalbano Jonico, Comprendere l’altro dell’I.C. Galilei di Pezze di Greco, e Le Eumenidi del Liceo Cagnazzi di Altamura – saranno preceduti da una breve conferenza d’apertura.