Abaterusso su personale Arif

ernesto abaterusso

“Finalmente una luce per i tanti lavoratori in attesa di stabilizazione”

BARI – “La stabilizzazione del personale precario che al 31 dicembre 2017 ha maturato i requisiti previsti dall’art. 20 del Decreto Madia, la considero un importante passo in avanti nella dura battaglia portata avanti in questi anni dai tanti lavoratori dell’Agenzia Regionale per le attività Irrigue e Forestali. È stato, infatti, appena approvato un emendamento alla legge finanziaria 2018 accolto a maggioranza con 34 voti a favore e 6 contrari, che prevede l’avvio delle procedure di stabilizzazione di detti lavoratori a partire dal 1 gennaio 2018, il rinnovo dei contratti a tempo determinato per tutti contratti di lavoro subordinato scaduti al 30 giugno 2017“.

Così in una nota Ernesto Abaterusso, presidente Gruppo consiliare Articolo 1 – MDP Liberi e Uguali in Regione Puglia, che aggiunge: “Si prevede altresì la valorizzazione della esperienza professionale maturata dal personale con contratto di lavoro flessibile, compresi i titolari di contratti di tipo interinale. È un riconoscimento importante al lavoro svolto da queste persone e al contempo rappresenta la soluzione, promessa e rimandata da tempo, frutto della tenacia dei lavoratori, dei sindacati e più in generale della battaglia portata avanti da tanti, dentro e fuori le istituzioni. Si pone così fine ad una situazione di precarietà di vecchia data, frutto anche di scelte scellerate compiute negli anni e da persone che hanno a lungo beneficiato elettoralmente con il ricatto del lavoro. Diamo così stabilità, sicurezza e riconoscimento alle prerogative e alla dignità, per tanti anni calpestata, dei lavoratori impegnati in questa Agenzia. il Sì di oggi del Consiglio regionale scrive definitivamente la parola fine al ricatto esercitato da ben individuabili componenti nei confronti dei precari“.