A Lecce “La forza delle Donne”

L’iniziativa è per domani alle Cantine Cantelmo

logo comune LecceLECCE – In occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, l’Assessorato alle Politiche di Genere del Comune di Lecce ha organizzato un incontro informativo dal titolo “La forza delle Donne” con l’obiettivo di comunicare al territorio le risorse messe in campo da Enti e Associazioni ” e offrire alle donne vittime di violenza il sostegno della rete territoriale e la speranza di costruire insieme nuove opportunità.

Questo progetto nasce da un’idea dall’Associazione Diamo Voce e Volto agli Invisibili Onlus, rappresentato dalla presidente Anna D’Amico e dalla vice-presidente Tonia Erriquez.

Il programma prevede gli interventi di:
Carmen Tessitore, assessore alle Politiche di Genere,
Valeria Pastorelli, Prefettura di Lecce
Prof. Maria Mancarella, Prof.ssa Rosanna Basso e Prof. Marisa Forcina, Università del Salento e Centro Osservatorio Donna
Dott.ssa Sandra Meo , dirigente della Questura di Lecce)
Mena Dantini, consigliera di parità della Provincia di Lecce
dott.ssa Fatano, Cimav consultorio interdistrettuale maltrattamenti abusi e violenze
Avv. Ornella Rotino, CPO dell’Ordine degli Avvocati
Maria Luisa Toto, responsabile CAV

L’Unione Sportiva Lecce esibirà lo slogan “Prendo a Calci solo il pallone”. Anche il mondo dello sport trasferirà il messaggio di dire no alla violenza sulle donne: la squadra si è impegnata ad esibire in campo uno striscione con lo slogan durante le prossime partite in casa della nostra squadra.

Saranno presenti inoltre alcuni rappresentanti delle Associazioni di categoria. Il presidente dott. Alfredo Prete, (Confcommercio), Antonio Schipa, direttore Confesercenti, Luigi Derniolo, presidente Confartigianato, Giuseppe Negro della Società “FormaImprese”.
Le associazioni Confcommercio, Confartigianato e Confesercenti dichiareranno la loro disponibilità ad offrire ad una o più donne vittime di violenza l’opportunità di frequentare gratuitamente dei corsi di formazione professionale finalizzati ad un possibile inserimento nel mondo del lavoro.

L’incontro si aprirà con un reading a cura dell’attrice Carla Guido che darà la voce ad alcune lettere scritte da Olga alla sorella, una donna vissuta nei dei primi del ‘900 nelle quali racconta la violenza perpetrata dal marito.
L’incontro si concluderà con la lettura di una poesia dell’autore Dario Marangio.

Saranno presenti anche diverse associazioni che operano a Lecce nel panorama femminile ed impegnate nel contrasto di forme di abusi e violenza contro le donne.