A Bari torna ‘Un giorno per la nostra città’

Primo appuntamento domani al quartiere San Paolo di Bari

BARI – Torna “Un giorno per la nostra città”, l’iniziativa ideata dalla Serie B ConTe.it in collaborazione con le società di calcio della serie cadetta e le amministrazioni comunali. L’iniziativa prevede che le 22 società dedichino un giorno al mese, da ottobre a marzo, alla propria comunità, impegnandosi a realizzare iniziative in favore dell’infanzia, la terza età e le donne, l’integrazione e il multiculturalismo, la diversa abilità e il decoro urbano.

Il primo appuntamento è in programma domani, mercoledì 21 ottobre, alle ore 10.30, presso il centro ludico per la prima infanzia “Piccole Orme”, nel quartiere San Paolo, dove una rappresentativa della Fc Bari 1908, accompagnata dall’assessora al Welfare Francesca Bottalico, incontrerà i bambini e le loro famiglie per affrontare insieme il tema “I bambini, le giovani mamme, le giovani donne: il rispetto per il futuro e i valori da recuperare”.

“Grazie al progetto ‘Un giorno per la nostra Città’ – commenta Francesca Bottalico – riprendono gli incontri tra i calciatori della Fc Bari e i cittadini. Un’iniziativa particolarmente riuscita perché riesce ad accendere i riflettori su diversi temi sociali, ad avvicinare il mondo dello sport alla comunità e a far incontrare giocatori e cittadini particolarmente fragili. Quest’anno i temi scelti sono molto interessanti in quanto toccano diversi aspetti, dall’importanza del futuro all’educazione di una cittadinanza attiva e solidale. Quindi siamo lieti di riprendere questa collaborazione perché, pur essendo occasionali, questi appuntamenti riescono a lanciare messaggi chiari arrivando in maniera diretta ed efficace a tutti, sportivi e non”.