87 Verificati al 51°Rally del Salento

miele-bollito (l. d'angelo) salento '18

Alle 20.07 a Melpignano c’è il primo confronto cronometrico

MELPIGNANO (LE) – Ultime ore di attesa per il 51°Rally del Salento. Tra poco i concorrenti andranno a misurarsi con il cronometro. Alle ore 20.01 è infatti prevista in ordine decrescente di numero partendo dalle vetture iscritte al 1°Rally Storico del Salento, la partenza dalla pedana posta in Piazza San Giorgio, nel centro storico di Melpignano. Dalle ore 20.07 invece il via al confronto sportivo vero con la disputa sempre a Melpignano lungo le strade a ridosso dell’Ex Convento degli Agostiniani della super prova speciale che darà il primo volto alla classifica di gara.

Tra la tarda mattinata e il primo pomeriggio molti concorrenti tra cui tutti gli accreditati al successo hanno avuto modo durante lo Shakedown, il test non competitivo con le vetture da gara, di effettuare le prime regolazioni sulle vetture e di sperimentare le migliori soluzioni da adottare in vista della vera e propria competizione.

In mattinata invece presso l’Ex Convento degli Agostiniani di Melpignano si sono svolte le verifiche amministrative e tecniche che hanno portato a stilare l’ordine di partenza con il quale gli equipaggi affronteranno la prova speciale nr.1. Sono 87 gli ammessi al via suddivisi in 81 per la gara valida per il Campionato Italiano Wrc e 6 per il 1°Rally Storico del Salento. Tra gli assenti figurano gli equipaggi numero 2 Fontana-Arena su Hyundai NG I20 Wrc, numero 10 Fontana-Mometti su Hyundai I 20 Wrc, e numero 104 Placa-La Placa su Opel Ascona 2.0 del 3°Raggruppamento iscritto al 1°Rally Storico del Salento.

Ad aprire i transiti sulla pedana di partenza, un minuto dopo le ore 20.00 l’equipaggio Bardini-Zanchetta su Fiat 128 Rally del 2°Raggruppamento a chiudere le partenze il numero 1 Albertini-Fappani su Ford Fiesta Wrc, atteso allo start alle 22.56. Da segnalare alcune variazioni rispetto all’elenco iscritti, come già comunicato l’equipaggio numero 5 Pedersoli-Tomasi ha sostituito la vettura iscritta, la Citroen C4 con la Ds3 della stessa casa costruttrice. Il numero 27 ha invece sostituito il secondo conduttore e sarà composto da Giuseppe Albano e Simona Mantovani.

Foto (di Leonardo D’Angelo): Simone Miele e Lisa Bollito, su Citroen Ds3 Wrc durante lo Shakedown