Bari, approvato il progetto definitivo di rifacimento dei marciapiedi in via Argiro

La proposta è dell’assessore Galasso

logo BariBARI – Su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso, la giunta comunale ha approvato questo pomeriggio il progetto definitivo dei lavori di riqualificazione per il miglioramento della circolazione dei pedoni e delle cosiddette utenze deboli di via Argiro, per un importo complessivo di 750mila euro.

L’intervento riguarda il rifacimento dei marciapiedi, mirato ad una migliore compatibilità con la recente pedonalizzazione della strada.

Lo stato di manutenzione dei marciapiedi è infatti ormai vetusto e si caratterizza per la presenza, anche nello stesso isolato, di difformità nei materiali impiegati, di cordoli in cattivo stato di conservazione, di cedimenti e tracce di diversi interventi manutentivi.

Il provvedimento ha dunque come obiettivo principale la salvaguardia della pubblica incolumità.

La pavimentazione dei marciapiedi, ad eccezione del primo isolato tra corso Vittorio Emanuele e via Piccinni – su cui è previsto il rifacimento con basolato calcareo bocciardato simile a quello adoperato sulla zona pedonale di corso Vittorio Emanuele di spessore da 4-5 cm. – sarà interamente realizzata con mattonelle in cemento quadrangolari di color grigio, misura 40×40 cm. e spessore di 3,5cm, posati su massetto con rete elettrosaldata in modo da assicurare una maggiore consistenza al marciapiede stesso.

Con questo provvedimento potremo completare la riqualificazione di via Argiro a seguito della pedonalizzazione – commenta l’assessore Galasso – procedendo al rifacimento di tutti i marciapiedi su entrambi i lati della strada nonché al rifacimento dei marciapiedi di tutte la traverse di via Argiro nel tratto compreso tra via Sparano e via Melo. Un intervento che restituirà decoro ad una zona della città particolarmente frequentata per lo shopping e il tempo libero”.