“Gli artisti salentini tra l’800 e il ‘900”

L’opera verrà presentata il prossimo sabato al Must

copertina 'artisti salentini tra '800 e '900'LECCE – Sabato 28 novembre, alle ore 18, nella sala conferenze del Must a Lecce, alla presenza del sindaco Paolo Perrone, sarà presentato il volume Artisti Salentini tra 800 e 900. Dal valore artistico al valore di mercato.

L’opera scritta da Valerio Terragno e pubblicata dalla Casa Editrice Moscara Associati è la prima ad occuparsi delle quotazioni di mercato degli artisti salentini storicizzati tra gli inizi dell’800 e i primi del 900.
Un utile strumento destinato a tutti gli operatori culturali, ai collezionisti, ai galleristi e che vuole ridestare l’attenzione e l’interesse per la produzione artistica nel territorio salentino, rappresentando un inedito e importante contributo al dibattito sui processi identitari dei luoghi.

Alla presentazione, coordinata dal critico d’arte Toti Carpentieri, saranno presenti – oltre al sindaco Paolo Perrone – il direttore del Must, Nicola Elia, l’autore Valerio Terragno, il professor Massimo Guastella docente di Storia dell’Arte Contemporanea al Dipartimento Beni Culturali dell’Università del Salento, il professor Alessandro Laporta, già Direttore della Biblioteca Provinciale Nicola Bernardini di Lecce e un rappresentanti della Moscara Associati Edizioni.